LOADING

Type to search

Podcast

DIRETTA: SCIOPERO GENERALE DEL SINDACALISMO DI BASE E CONFLITTUALE.

Share

Notizia scritta il 18/10/13 alle 10:49. Ultimo aggiornamento: 19/10/13 alle: 10:10

 nazionale di 24 ore indetto dai , con manifestazione a Roma.  Uno sciopero indetto contro le drastiche ricette della troika che impongono rovinose politiche sociali al nostro paese, ma anche contro la recente legge di stabilità varata dal governo Letta. Tra le parole d’ordine anche  la richiesta di un piano nazionale sull’occupazione, la cancellazione delle leggi sulla precarietà e la Bossi-Fini.

Nella capitale il corteo, composto da migliaia di lavoratori giunti da tutta Italia, oltre 50 mila per gli organizzatori, è partito da piazza della Repubblica per arrivare in piazza san Giovanni, dove da questa sera, si darà vita ad una acampada. Da qui domani, sabato 19 ottobre partirà la #sollevazione generale ai palazzi dell’austerity lanciata da movimenti e realtà autorganizzate.

Molto buona la partecipazione alla manifestazione così come allo sciopero. Per quanto riguarda il trasporto pubblico  in alcune città come Roma o Torino si è avuta una adesione dell’80%. Nella capitale non ha subito interruzioni del servizio la metropolitana, dopo l’appello dei giorni scorsi del sindaco Marino. La richiesta del sindaco era motivata dai disagi che si sarebbero creati vista la concomitanza della giornata di sciopero con la partita Roma Napoli.

Richiesta accolta dai sindacati che hanno però precisato in un comunicato che “ l’improvvida scelta di spostare la partita di calcio alla sera di venerdì è stata assunta dal Prefetto senza alcun rapporto con gli organizzatori dello sciopero generale del 18 ottobre e senza tenere conto che lo sciopero, anche nei trasporti pubblici locali, era stato proclamato da tempo”.

LA DIRETTA:

h. 19: L’aggiornamento da piazza San Giovanni, dove si sono concluse le discussioni e ci si prepara alla notte in piazza. Ascolta . Per domani vi invitiamo ad ascoltarci dalle 11 per una lunga diretta dalla capitale.  Stay tuned!

h.18 : Da piazza San Giovanni la corrispondenza della nostra inviata Rosangela, che raccoglie anche diverse voci di chi sta partecipando alla tendopoli allestita in piazza in vista poi della” sollevazione generale” di domani. Ascolta

h. 17: Sulla mobilitazione del settore della logistica nel nordest la valutazione di Gianni Boetto, dell’Adl CobasAscolta

h.16.30: Il resoconto della giornata di sciopero della logistica con Eleonora, compagna del laboratorio Crash! di BolognaAscolta

h.16: In piazza San Giovanni si sono conclusi gli interventi dal palco e iniziano le assemblee dedicate a diversi temi: dal lavoro al welfare, alla rappresentanza sindacale e immigrazione.  Ci offre un bilancio della giornata Fabrizio Tomaselli, dell’esecutivo nazionale della confederazione USB. Ascolta

h.15.30: Diffusi i dati sulla partecipazione allo sciopero a Brescia Trasporti da parte degli autoferrotramvieri di Cobas Trasporti. La percentuale di adesione nella fascia pomeridiana è stata circa del 50%.

h 15:  Secondo gli organizzatori sono state almeno 50mila le persone che hanno manifestatoquesta mattina e centinaia di migliaia quelle che hanno scioperato in tutta Italia, come racconta in  questa intervista Piero Bernocchi, della Confederazione Cobas. Ascolta

h 14: comincia l’accampamento in piazza San Giovanni. La corrispondenza della nostra inviata Rosangela. Ascolta

h 12.10 – Un ulteriore aggiornamento con Rosangela della nostra redazione in conclusione dello spazio approfondimenti alle 12.10 con le valutazioni di Piero Bernocchi dei COBAS e Paolo Leonardi dell’USBAscolta.

h. 12.00 – Sempre nella capitale, nelle iniziative di avvicinamento alla sollevazione del 19 ottobre, questa mattina nel mercato del quartiere Pigneto era in corso un volantinaggio. Qui senza nessun motivo sono partite alcune cariche violente dei carabinieri. Diversi i feriti.  Dal Pigneto a  Roma una compagna con  la quale siamo riusciti a metterci in collegamento telefonico negli istanti immediatamente successiviAscolta.

h. 11.45 – Una seconda diretta sempre con RosangelaAscolta.

h. 11.30  – Manifestazione anche a Milano, della Cub, Confederazione Unitaria di Base. Un corteo partito da Largo Cairoli e diretto sotto palazzo Marino. Il momento più simbolico il passaggio sotto la roccaforte del neoliberismo, la borsa di Milano. Qui sono state distribuite ai passanti finte banconote e un passaporto per rivendicare l’abrogazione del reato di clandestinità e il diritto di cittadinanza per tutti i lavoratori stranieri e italiani. Cortei anche a Cagliari per una manifestazione regionale indetta anche qui da Cobas, Usb e Cub.  In collegamento telefonico da Milano Walter Montagnoli, dei CUBAscolta.

h. 11 – La prima diretta dalla manifestazione romana con Rosangela della redazioneAscolta.