Il peccato originale del PCI

0
Una nascita disastrosa, una giovinezza succube dello stalinismo, una età adulta al servizio delle istituzioni nazionali e nel rispetto del Patto di Yalta, una...

La rivoluzione ungherese del 1956 e il ruolo del PCI

0
La rivoluzione ungherese del 1956 iniziò il 23 ottobre a Budapest da una manifestazione pacifica di alcune migliaia di studenti, a cui si aggiunsero...

Il PCI e il Sessantotto

0
Nel primo saggio di questo volume, ho cercato di descrivere quello che a mio giudizio è stato il peccato originale del Pci: “peccato” le...

Compromesso storico, divorzio, “non sfiducia” ad Andreotti: il rapporto malato del Pci con la...

0
Sul piano linguistico-formale il compromesso storico tra Dc e Pci venne immesso, con grande clamore, nel dibattito politico italiano e internazionale dal segretario nazionale...

La guerra del Pci contro il movimento del 1977

0
Sono stato uno dei protagonisti del movimento del 1977, il referente principale a Roma di un’area di “centrosinistra”1, stretta tra la “sinistra” dei vari...

Il rapimento e uccisione di Aldo Moro e la “fermezza intransigente” del Pci

0
Mentre il movimento del ’77 si divideva e poi si disgregava e le sue varie componenti politiche si riaggregavano in base ad affinità e...

La marginalità del Pci negli anni ‘80 e l’inglorioso scioglimento

0
Dovendo fotografare con una panoramica d’assieme la storia del Pci negli anni Ottanta, dopo la brusca e rapida cancellazione della strategia del “compromesso storico”...

Liberismo, statalismo e iniziativa privata al tempo della Corona-pandemia

0
Ho l’impressione che, a seguito della Corona-pandemia, l’ingigantimento dell’intervento degli Stati nella vita quotidiana dei cittadini/e e nelle economie nazionali - malgrado le gravissime responsabilità della grande...

TRA SISIFO, ICARO e DEDALO

0
Tra Sisifo, Icaro e Dedalo La funzione del Mito Il Mito, nella sintesi di un buon dizionario come il Devoto-Oli, è “un fatto esemplarmente idealizzato, in...