LOADING

Type to search

Podcast

SCUOLA: VOCI DALLE PIAZZE DELLO SCIOPERO NAZIONALE DEL #13N. CARICHE A MILANO E NAPOLI.

Share

Notizia scritta il 13/11/15 alle 11:35. Ultimo aggiornamento: 13/11/15 alle: 23:44

cobas scuola 13 n sciopero nazionale dei lavoratori e lavoratrici della  oggi, venerdì 13 novembre, contro la cosiddetta Buona , dove mancano all’appello – nonostante gli annunci – sette importanti decreti attuativi, contro la legge 107, che esclude dal posto in ruolo decine di migliaia di precari e per dare battaglia contro “l’umiliante proposta di rinnovo contrattuale (che prevede un aumento medio di 8 euro lordi al mese), dopo sei anni di blocco”. Lo sciopero indetto da Cobas, Cub, Anief e Unicobas ha visto il concentramento nazionale in mattinata a Roma, sotto il Miur e da mezzogiorno poi sotto Monte Citorio.

Sempre a Roma in corteo anche gli  autorganizzati, medi e universitari, contro la buona scuola e i divieti imposti alle manifestazioni dal prefetto Gabrielli.

Il collegamento del corteo con Piero Bernocchi, Confederazione Cobas scuola che ricorda le parole d’ordine della giornata.

Il collegamento con Bruna Ferra, insegnante alla scuola primaria al 49esimo circolo didattico di Roma e della confederazione Cobas e le interviste con i lavoratori e lavoratrici in piazza a Roma questa mattina.Ascolta o scarica.

MILANO: CARICHE – Almeno quattromila in corteo a Milano, dove c’era il Coordinamento dei collettivi studenteschi vicini al Cantiere, con uno spezzone “Stop war not people”; il Casc di Lambrate, con il centro sociale Lambretta e la Rete Studenti, oltre a lavoratori e lavoratrici, in particolare della Cub. Poco prima di mezzogiorno la polizia ha caricato il corteo che si dirigeva verso gli uffici scolastici regionali. Almeno cinque i contusi tra gli studenti e i docenti, mentre un professore è stato portato al pronto soccorso per i colpi ricevuti in testa. Da Milano Filippo, del centro sociale Lambretta.

NAPOLI – Anche Napoli invece in migliaia in piazza, caricati dalla polizia in piazza Plebiscito, per impedire al corteo di puntare verso la sede di Confindustria. Almeno due gli studenti fermati. Con noi Nicola, degli studenti medi partenopei.

TORINO – Cortei con lavoratori e studenti anche a Torino, con il Ksa a lanciare uova contro il Miur e a sanzionare Unicredit, e poi, non senza tensioni, poliziesche, sotto la Rai. Gli studenti hanno poi dribblato gli agenti andando ad occupare il deposito Gtt (il trasporto pubblico locale torinese) di corso Tortona. Il collegamento con Stefano del Ksa.

PADOVA – A Padova blitz degli universitari di Disc all’Esu, l’ente per il diritto allo studio, nell’ambito della campagna “Take it Isee”, contro la modifica del calcolo Isee che esclude migliaia di studenti da borse di studio e alloggi universitari.