LOADING

Type to search

Podcast

SCUOLA: OCCUPATO A MILANO IL LICEO ARTISTICO STATALE DI BRERA. OLTRE 30 LE OCCUPAZIONI A ROMA

Share

Notizia scritta il 22/11/12 alle 10:43. Ultimo aggiornamento: 23/11/12 alle: 13:45

Mercoledi mattina è stato occupato a Milano è il Liceo Artistico Statale di Brera, in via Hajech. Gli studenti del liceo, che fanno parte del coordinamento del C.A.S.C., sono entrati e hanno chiuso le porte, impedendo l’ingresso dei professori e della preside, arrivati poco dopo, e hanno dichiarato autogestione fino a sabato. I circa 500 ragazzi che si trovano all’interno della  si stanno organizzando per le iniziative dei prossimi  giorni  e vogliono coinvolgere gli altri licei, gli studenti, i professori e la preside (che in parte sono d’accordo con le loro posizioni) . Previsti incontri dove si parlerà di crisi, antifascismo, austerità.  Occupano perché sono contro la riforma Profumo che vorrebbe la privatizzazione di tutte le scuole e i licei statali, dicono basta a queste politiche di tagli sull’educazione e sono contro le politiche d’austerità.

Dalla scuola occupata sentiamo Ilaria e Laura

Molto attivi gli studenti delle scuole romane dove occupazioni e autogestioni proseguono in oltre 45 tra istituti e licei . Nelle scuole si stanno organizzando continuamente iniziative in vista del corteo di sabato 24 novembre contro il ddl ex-Aprea e a difesa della scuola pubblica . Gli studenti medi e universitari sfileranno dalle 9 da Piramide: il percorso, non autorizzato, è ancora tutto da definire. Altri studenti dalle 9 presidieranno il ministero dell’Istruzione. I sindacati Cisl scuola, Uil scuola, Snals confsal e Gilda degli insegnanti, dopo l’incontro di questa mattina con il governo sugli scatti di stipendio degli insegnanti, hanno deciso di revocare lo sciopero e la manifestazione indetti per sabato 24. Contraria la Flc-Cgil che, invece, conferma la protesta perchè “insoddisfatta” delle aperture dell’esecutivo. La Cgil sara’ quindi dalle 9 alle 14 a un sit-in a piazza del Popolo, a cui ha aderito anche l’Anpi. Mentre il corteo dei  sfilerà a partire dalle 9 da piazza della Repubblica a piazza Ss. Apostoli.

Sentiamo Piero Bernocchi della Confederazione Cobas

Oggi si è tenuta una conferenza stampa unitaria in vista del corteo di sabato 24 promossa dai collettivi degli studenti medi e universitari e dal Coordinamento docenti precari in lotta . La conferenza stampa si è tenuta davanti al Ministero di Grazia e Giustizia : i partecipanti hanno aperto gli ombrelli per ripararsi da eventuali oggetti anomali che cadono dall’alto , con riferimento ai lacrimogeni sparati dalle finestre del Ministero durante il corteo del 14 novembre. E’ stato chiesto anche l’introduzione di un codice identificativo per gli agenti che prestano servizio durante i cortei. La partenza della manifestazione è prevista per le 9 da Piramide e da li’ ci si muovera’ verso il centro cittadino in direzione dei ” palazzi del potere”.

Sentiamo Simone studente di medicina e attivista del progetto DinamoPress portale di informazione libera e indipendente

Sempre a  nel pomeriggio di sabato 24 è previsto il corteo nazionale di CasaPound, che partiranno alle 16 da piazza Mazzini fino a Ponte Milvio . Ma in concomitanza con il corteo ” dei fascisti del terzo millennio ” è stata convocata, dalle 14.30, una contromanifestazione in piazza Vittorio, a pochi passi dalla sede di CasaPound, che potrebbe far salire la tensione all’Esquilino.

Da Roma il servizio con Tiziano di Unicomm