LOADING

Type to search

Podcast

SCUOLA: LA CORTE EUROPEA DA’ RAGIONE AI PRECARI

Share

Notizia scritta il 26/11/14 alle 19:45. Ultimo aggiornamento: 26/11/14 alle: 19:45

precari scuolaDuecentocinquantamila precari della scuola possono chiedere la stabilizzazione e risarcimenti per due miliardi di euro, oltre agli scatti di anzianità maturati tra il 2002 e il 2012 dopo il primo biennio di servizio e le mensilità estive su posto vacante.

Lo ha stabilito oggi la sentenza della Corte di giustizia europea in una sentenza che arriva dopo un lunghissimo contenzioso legale passato prima al Tribunale di Napoli e da lì in Europa.

Secondo i giudici di Strasburgo, “La normativa italiana sui contratti di lavoro a tempo determinato nella scuola è contraria al diritto dell’Unione. Il rinnovo illimitato dei contratti per soddisfare esigenze permanenti e durevoli delle scuole statali non è giustificato”.

E ancora: “la legge non prevede criteri obiettivi per verificare se il rinnovo risponda ad un’esigenza reale”.

Vi proponiamo il commento del portavoce nazionale della Confederazione Cobas, Piero Bernocchi. Ascolta o scarica