LOADING

Type to search

Podcast

ELEZIONI POLITICHE 2018: ANALISI, VALUTAZIONI E COMMENTI

Share

Notizia scritta il 07/03/18 alle 17:58. Ultimo aggiornamento: 07/03/18 alle: 19:04

Dalle politiche non esce nessuna maggioranza parlamentare univoca, come pareva anche dai sondaggi.

Alla Camera dei Deputati primo partito il Movimento 5 Stelle con il 32,5% dei consensi e un vero e proprio boom al Sud Italia, dove viaggia quasi ovunque di poco sotto il 50%.

La destra è la prima coalizione con circa il 37% e la Lega Nord primo partito con il 17% contro il 14% di Forza Italia (4,3% Fratelli d’Italia; 1,3% Udc). Disastro peggio del previsto per il Pd renziano, al 18,7%. Liberi e Uguali al di sotto delle aspettative con il 3,5% alla Camera dei Deputati, mentre Potere al Popolo è attorno l’1,1%.

Al Senato dati analoghi, con oscillazioni di pochi decimali.

Clicca qui per i dati ufficiali, in aggiornamento.

L’affluenza alle urne è stata la più bassa in assoluto per delle elezioni politiche (72,9%), rispetto al 2013 con il 75,2%.

MARTEDI’ MATTINA – Il commento di Augusto Illuminati, ex docente universitario all’Università di Urbino e della redazione di Dinamo PressAscolta o scarica.

POMERIGGIO – Il commento con Martino, compagno della redazione di Infoaut.orgAscolta o scarica qui

Il commento con un compagno del collettivo MilitantAscolta o scarica qui

Il commento di Elia Rosati, ricercatore universitario e studioso di estrema destra, soprattutto sul risultato delle forze razziste, xenofobe e neofascisteAscolta o scarica qui

Il commento di Piero Bernocchi, portavoce nazionale della Confederazione CobasAscolta o scarica.

MATTINA  – Sui risultati globali delle politiche l’analisi di Marco Revelli, sociologo e politologo. Ascolta o scarica l’intervista

Un’altra considerazione di carattere generale con Aldo Giannuli, docente di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Milano.
Ascolta e scarica l’intervista

Un commento generale con Andrea Colombo giornalista del Manifesto e analista politico. Ascolta o scarica l’intervista 

 

CINQUE STELLE – Dalla competizione elettorale, dunque, emerge il Movimento 5 Stelle come primo partito, con il 32,2% alla Camera e il 31,8 % al Senato, trionfando in particolare al Sud. Di Maio parla di “risultato storico” per i pentastellati e annuncia la nascita della “Terza Repubblica”. Sul risultato elettorale del Movimento 5 Stelle il commento di  Giuliano Santoro giornalista osservatore delle dinamiche politiche del M5S.
Ascolta o scarica l’intervista

LEGA, F.I. & PD – Successo della Lega Nord che quadriplica i voti rispetto a 5 anni fa, conquistando la leadership del centrodestra forte del suo circa 18%. Forza Italia, cannibalizzata dai leghisti al Nord e dai M5S al Sud, si ferma al 14%,  mentre Fratelli d’Italia va attorno al 4%.  La coalizione guidata dal Pd, invece, fa registrare un 24%, con i democratici che crollano al 19%, +Europa che non arriva al 3% come non ci arriva Italia Europa Insieme Svp e Civica Popolare, tutte circa allo 0,5%. L’intervento ai nostri microfoni di Alfredo Bazoli candidato alla Camera per il Partito Democratico. Ascolta o scarica l’intervista

Sul risultato nazionale del Partito Democratico e le dimissioni “fake” di Matteo Renzi, il commenti di Paolo Corsini, senatore uscente di MdpAscolta o scarica.

LIBERI E UGUALI – Liberi e Uguali al di sotto alle aspettative con il 3,5% alla camera. Il Partito Democratico tiene, si fa per dire, solo in Toscana e Trentino. Luca Casarini, di Liberi e uguali e cosegretario per la regione Sicilia di Sinistra Italiana.
Ascolta o scarica l’intervista

POTERE AL POPOLO – Potere al Popolo resta sotto alla soglia di sbarramento. La lista di sinistra incassa l’1,1%. Il commento di Dino Greco, candidato al Senato per Potere al Popolo (Brescia).
Ascolta o scarica l’intervista

Abbiamo raccolto anche il commento di Giorgio Cremaschi, candidato alla Camera per Potere al PopoloAscolta o scarica.

LISTE NEOFASCISTE (FN E CPI) – Marginale il risultato dei neofascisti, nonostante il…battage mediatico degli ultimi mesi, che si fermano alle tradizionali percentuali da…zero virgola, sempre in crescita, in particolare CasaPound con lo 0,9%. Forza Nuova si attesta sullo 0,4%. Sulla perfomance elettorale dell’estrema destra il commento di Guido Caldiron, giornalista ed osservatore dell’estrema destra.
Ascolta o scarica l’intervista

Sui risultati delle compagini neofsciste anche il commento di Elia Rosati, ricercatore all’Università degli Studi di Milano, studioso di nuove e vecchie destre e nostro collaboratore

Ascolta o scarica l’intervista