LOADING

Type to search

Bernocchi nella stampa italiana (2000-2018)

ARTICOLI del 2012

Share

RSU, UN VOTO IMPORTANTE 
Tecnica della scuola 10/02
PROVE INVALSI OBBLIGATORIE?
di Reginaldo Palermo Tecnica della scuola 19/02
COBAS: 1200 LISTE PER LE RSU
di Reginaldo Palermo Tecnica della scuola 28/02
ELEZIONI RSU: LE LISTE COBAS
www.cobas-scuola.it  9/03
L’INVALSI DIVENTA ATTIVITA’ ORDINARIA
Il Sole 24 Ore 15/04
NO ALLA SCUOLA QUIZ, LA SCUOLA SCIOPERA
www.cobas-scuola.it 16/04
RAFFICA DI SCIOPERI CONTRO L’INVALSI
Il Messaggero 8/05
SCUOLA, DOMANI SCIOPERO COBAS
Unione Sarda 8/05
UN SUCCESSO IL PRIMO GIORNO DI SCIOPERO
www.cobas-scuola.it 9/05
POLEMICA PRESIDI-DOCENTI…
di Veronica Cursi Il Messaggero 7/05
ALUNNI E PROF. CONTRO TEST INVALSI 
Il Fatto Quotidiano 10/05
VIA AI QUIZ INVALSI
L’Avvenire  10/05
IL DUELLO: SCIOPERO CONTRO INVALSI
Quotidiano Nazionale 15/05
TEST INVALSI IMMISERISCONO LA SCUOLA
Blitz Quotidiano 16/05
MIGLIAIA DI CLASSI LIBERATE DAI QUIZ
www.cobas-scuola.it 16/05
BOICOTTIAMO I TEST
Leggo 16/05
PROVE INVALSI, MANIF. DEI COBAS
Tuttoscuola 16/05
PROF. E STUDENTI CONTRO I TEST
Metronews 16/05
TEST INVALSI BOICOTTATI…
di Veronica Cursi Il Messaggero 17/05
PER I COBAS MIGLIAIA LE CLASSI LIBERATE
Tecnica della Scuola 17/05
ALUNNI E PROF.UNITI CONTRO INVALSI
Il Fatto Quotidiano 18/05
I COBAS IN PIAZZA CON I MOVIMENTI 
www.cobas-scuola.it 31/05
E A SAN GIOVANNI SFILA IL POPOLO
La Repubblica  3/06
LA SCUOLA E’ TUTTA UN QUIZ
Il Pane e le Rose 5/06
BERNOCCHI VS ROSSI DORIA
di Lucio Ficara Tecnica della Scuola 9/09
PRECARI E COBAS CONTRO IL CONCORSO
Tuttoscuola   21/09
COBAS, 27/10 IN PIAZZA ANCHE STUDENTI
Asca  6/10
DOPO ER PELLICCIA NIENTE…
di Laura Eduati Gli Altri  15/10
BASTA CON IL MASSACRO DELLA SCUOLA PUBBLICA
www.cobas-scuola.it 18/10
COBAS, 24 NOVEMBRE SCIOPERO
wwwdiregiovani.it 18/10
SCUOLA, COBAS: 24 NOVEMBRE SCIOPERO
Dire 18/10
CON L’EUROPA CHE LOTTA
www.cobas-scuola.it  23/10
LETTERA APERTA A CISL, GILDA, SNALS, UIL…
www.cobas-scuola.it  23/10
NO MONTI DAY, SABATO DI PROTESTA
Il Messaggero.it  24/10
MONTI TRITURA IL POPOLO ITALIANO
Agen Press.it  24/10
TUTTI IN PIAZZA A ROMA IL 27 OTTOBRE
www.cobas-scuola.it  26/10
NO MONTI DAY, CORTEO A ROMA
Affari Italiani  27/10
NO MONTI DAY, IN MIGLIAIA A ROMA
Asca  27/10
SCUOLA, COBAS: 24 NOVEMBRE…
www.diregiovani.it 27/10
OGGI ANCHE IL CIELO E’ CONTRO
di Francesco Piccioni Il Manifesto  28/10
CONTRO QUESTA EUROPA…
di Ylenia Sina Il Manifesto  28/10
LA PIAZZA ANTI-MONTI…
di Roberto Giovannini La Stampa  28/10
UNA NUOVA ALLEANZA SOCIALE 
di Monica Di Sisto Il Manifesto  28/10
CACCIAMO IL GOVERNO MONTI
www.cobas-scuola.it  28/10
I COBAS SI PREPARANO…
Tuttoscuola  5/11
SCIOPERO GENERALE COBAS…
Brescia Today  8/11
IL GOVERNO ARRETRA SOTTO LA SPINTA…
www.cobas-scuola.it  12/11
IL 14 NOVEMBRE STRAORDINARIA GIORNATA…
www.cobas-scuola.it  14/11
DOPO LA STRAORDINARIA GIORNATA DEL 14…
www.cobas-scuola.it  17/11
OCCUPAZIONI, PROTESTE E SCIOPERI 
Il Corriere della Sera.it 19/11
STUDENTI IN CORTEO
Il Manifesto  22/11
TRE CORTEI E DUE SIT-IN
Il Corriere della Sera.it   22/11
DOMANI LA SCUOLA DI NUOVO IN PIAZZA…
www.cobas-scuola.it  23/11
UNA GIORNATA PER LA SCUOLA
www.cobas-scuola.it  24/11
BERNOCCHI: 10 MILA IN PIAZZA
www.ilpaesenuovo.it  24/11
SPEZZIAMO LE CATENE…
di Redazione Roma Today 24/11
GLI STUDENTI INVADONO ROMA
Agenzia AGI  24/11
STUDENTI E COBAS IN PIAZZA
Corriere della Sera.it   24/11
ROMA SUPERA UN TEST DIFFICILE
di Fabrizia Bagozzi Europa.it Quotidiano 25/11

9-16 maggio   Sciopero anti-Invalsi di tre giorni (uno per ogni ordine di scuola, iniziando con le Elementari e terminando con le Superiori) indetto dai COBAS, e sostenuto da varie organizzazioni studentesche nel caso delle Superiori. Il 16 sit-in COBAS, con qualche delegazione di studenti, al Ministero e iniziative di protesta in altre 30 città.

2 giugno  Manifestazione in difesa dell’Acqua pubblica (e dell’applicazione della vittoria referendaria) e dei Beni comuni territoriali, indetta dal Forum Movimenti per l’acqua. Nel corteo di 7-8 mila persone i COBAS sono l’organizzazione più presente.

27 giugno   Contro gli Stati generali del Welfare indetti dal sindaco di Roma Alemanno e con la partecipazione della ministra del Lavoro Fornero, manifestazione di protesta indetta dai COBAS, dai Movimenti per la casa e da altri sindacati conflittuali. In contemporanea al Parlamento c’è il voto finale sulla “riforma del lavoro” del governo Monti. Dopo un lungo presidio/sit-in accanto alla sede ove si svolgono gli Stati generali, parte un corteo fino al Parlamento.

27 ottobre   Grande successo del NO Monti Day. Il gruppo promotore, composto da COBAS, Usb, Comitato No Debito e PRC, si era diviso e contrapposto in occasione del 15 ottobre 2011 e dei disastri di piazza. Questa volta, per arrivare ad un accordo, Bernocchi, a nome dei COBAS, aveva imposto che si affermasse pubblicamente che i manifestanti avrebbero partecipato “a volto scoperto e a mani nude” e che si sarebbe approntato un servizio di autotutela del corteo. Malgrado ciò, i mass media avevano paventato la replica del 15 ottobre. E invece nel corteo di circa 70 mila persone tutto fila liscio fino a P. S. Giovanni, devastata l’anno prima dagli scontri tra polizia e “casseurs”.

8-11 novembre   A Firenze quattro giorni di Forum nel decennale del primo FSE del 2002. L’asse che lo gestisce è più o meno quello di allora, COBAS, Arci, Fiom e PRC, con la partecipazione di varie delegazioni europee che furono protagoniste delle varie edizione del FSE. Il tentativo dei COBAS, e di Bernocchi in primo luogo, di far ripartire il FSE non riesce sia per l’ostruzionismo delle aree di sinistra sindacale CES e di buona parte della delegazione francese che vogliono lanciare il cosiddetto Altersummit, sia per la sterile contrapposizione “vecchio-nuovo” di gruppi di autonominatisi “indignados”, incapaci poi di proporre alcunché di significativo.

14 novembre  I sindacati della CES convocano in Spagna, Portogallo e Grecia uno sciopero generale contro le politiche di austerità dell’Unione Europea. In Italia la Cgil non indice lo sciopero, che invece viene proclamato dai COBAS. A seguire, la Cgil scuola e P.I. aderiscono. A Roma cortei promossi dai COBAS e da collettivi studentesche, uno dei quali viene pesantemente caricato dalla polizia, con vari studenti feriti. In piazza 40 mila persone. Scontri tra polizia e studenti anche a Milano e Torino, tutto tranquillo nelle altre città.

24 novembre   Sciopero generale della scuola inizialmente indetto da tutti i sindacati. Ma  all’ultimo momento, Cisl, Uil, Snals e Gilda si ritirano e solo COBAS e Cgil mantengono lo sciopero. A Roma grande tensione intorno alle manifestazioni di COBAS e studenti, perché in piazza ci sono anche i fascisti di Casa Pound. Ma i due cortei, quello COBAS (10 mila persone) e quello studentesco (15 mila), si uniscono a P. Venezia e proseguono senza incidenti fino al Senato protestando contro la politica scolastica del governo Monti. Sit-in e cortei anche in molte altre città.

6 dicembre   Iniziano a Firenze le presentazioni del nuovo libro di Piero Bernocchi Benicomunismo, un testo molto impegnativo che ha richiesto all’Autore due anni di intenso lavoro. In esso Bernocchi espone una nuova teoria di una società post-capitalistica, radicalmente diversa dai “socialismi reali” del Novecento, e in netta rottura con la teoria politica marxista e leninista sulla dittatura del proletariato, sulla centralità operaia e il ruolo “salvifico” della classe salariata, sulla statalizzazione integrale e la fine della lotta di classe nel comunismo. Entro il mese altre presentazioni si svolgono a Torino, Salerno, Napoli. Le presentazioni proseguiranno poi fino all’estate 2013, toccando complessivamente circa 50 città e suscitando ovunque un intenso dibattito.

Previous Article
Next Article

Next Up